Violazione degli obblighi di assistenza familiare.

image.

Immagine: opera d ‘arte di Patrizia D’Anna

Un genitore è obbligato al mantenimento dei propri figli e neppure lo stato di depressione o di disoccupazione alleggeriscono questo obbligo, di conseguenza risponde del reato di cui all’articolo. 570 c.p. il padre che non provveda al mantenimento dei propri figli.
Nel caso in questione un padre aveva fatto mancare i mezzi di sussistenza alla propria figlia sostenendo di aver avuto difficoltà economiche e alcuni problemi di salute come la depressione.
La Corte ha pero’ ribadito che l’impossibilità di poter pagare l’assegno di mantenimento deve essere assoluta e costituire una situazione persistente, oggettiva ed incolpevole.
Va anche precisato che l’uomo aveva indicato in maniera generica l’inflessione dei propri guadagni mentre,per potersi sottrarre da responsabilità,avrebbe dovuto allegare elementi più dettagliati.
Corte di Cassazione sentenza n. 12283 del 22 marzo 2016

Senza categoria

Informazioni su bricioledidiritto

Mi chiamo Barbara Pirelli e sono un avvocato del Foro di Taranto. Da circa tre anni, e cioè da quando ho cominciato a scrivere articoli giuridici, mi sono appassionata all'informazione giuridica. Cerco di fare una informazione giuridica anticonformista ed è per questo che ho dato vita ad una serie di progetti. Uno di questi l'ho realizzato l'anno scorso e si chiama Diritto & Arte, in buona sostanza associo delle sentenze da me riassunte, che io chiamo Briciole di Diritto, con l'arte pittorica e fotografica . Le opere d'arte che utilizzo appartengono ad oltre 20 artisti che hanno aderito al mio progetto. Briciole di Diritto e' diventata una rassegna giurisprudenziale che pubblico periodicamente su Studio Cataldi ; a febbraio 2016 la rassegna compirà due anni. La rassegna giurisprudenziale " Briciole di Diritto " e ' anche in versione video; anche questo e' un modo nuovo di fare informazione giuridica. La versione video di Briciole e' un progetto che è partito a settembre ed è piaciuto molto; i video sono brevi e facilmente comprensibili,inoltre, ho cercato di dare un taglio femminile e glamour, guardando i video capirete... Ho dato vita anche ad altri progetti come " Tour turistico del diritto" e " Domiciliazioni post-it"; di questi ne parlerò nel sito,scriverlo diventerebbe troppo lungo. Insomma, questa sono io e il mio sito mi rappresenta; credo nelle idee semplici che possono cambiare non solo il mondo ma soprattutto se stessi . Vi lascio con una mia frase che mi sono ripetuta tante volte,come un mantra: " mai sottovalutare un ottimista". Avv. Barbara Pirelli e.mail: [email protected]

Precedente Il giudice non può decidere discostandosi completamente dalle relazioni peritali. Successivo Inviare foto compromettenti a terzi e' stalking.